Eros Calderotti

 
La ricetta è sempre la stessa.
Moglie/compagna di personaggio famoso si infiltra o si rilancia nel mondo dello spettacolo “che conta”, ovvero il palcoscenico televisivo. Conviene a tutti: all’aspirante soubrette, al malcapitato che comunque beneficia di un sacco di pubblicità e di effetto-simpatia gratuiti (per quanto deprecabile possa essere come personaggio: il tubo catodico fa miracoli), al programma tv che si aggiudica le “prestazioni” dell’arrampicatrice sociale di turno.
 
No, non sto parlando della coppia Lecciso-Carrisi, né della Falchi o della Marini, bensì di Sabina Negri, drammaturga teatrale (pare), donna di mondo, new entry di quest’anno tra i variopinti opinionisti di Markette. Ma soprattutto moglie di Roberto Calderoli.

 
E’ da qualche mese che “Lady Calderoli” intrattiene il pubblico di Piero Chiambretti raccontando di quanto è accattivante, gggiovane e intellettualmente stimolante il suo menàge familiare con il sicuramente brillante e spiritoso anche in privato Ministro delle riforme.
 
La novità degli ultimi giorni è che (ma dai?) era tutta una finta.
 
-Lui attacca stizzito dalle prestigiose colonne di Oggi: il loro matrimonio sarebbe finito da almeno 2 anni e sarebbe meglio che la signora utilizzasse il proprio cognome da nubile (vera causa della separazione?).
Esilarante questo passo, non so se opera del giornalista di Oggi o di TgCom che riporta il tutto: “…parole pronunciate con tutta la delusione di chi crede fermamente nel valore del matrimonio e mal sopporta di vedere il sacro vincolo ridotto a un espediente…”.
Inoltre, si vocifera della presenza di una nuova misteriosa (e te credo…) donna al fianco dell’aitante colonnello leghista.
 
-Lei nega la separazione e in subordine rivendica il diritto a utilizzare anche in tal caso il cognome da sposata “per tre anni” dall’eventuale, futura separazione legale.
 
Quanto apprezzi (zero) i due personaggi e questi tentativi di rendere simpatici e umani personaggi che sviliscono l’intera classe politica e le istituzioni di un paese, l’ho già affermato concordando con lui, che ne ha parlato tempo fa.
 
Quello che mi chiedo è: visto che il carisma dell’uomo politico e del personaggio è quello che è, visto che tutti sanno quali siano le vere voci che girano attorno a lui, a quale scopo privarsi dello sdoganamento gratuito che il legame (autentico o no non importa: tanto in Italia tutto quello che passa in tv è vero) con la colorita signora in questione gli stava assicurando?
 
E poi voglio dire, vero che la signora è francamente impresentabile, ma poteva anche andargli peggio: c’è chi al suo fianco si ritrova la Palombelli…
Annunci

2 Responses to Eros Calderotti

  1. utente anonimo says:

    A me ricordano tanto Limiti e la Mattera.

  2. utente anonimo says:

    Più che altro mi sembra lui si sia tirato un pò la zappa sui piedi dato che lei faceva di tutto pur di farlo apparire un grande amatore anche se troppo distratto dagli impegni politici.
    Carina la foto del post…pazza!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: