Se sei in Italia, ti tirano i finocchi

Un altro post gemellare, in questo caso omo-zigote visti gli argomenti.



1) In Svezia è stata trionfalmente approvata (quasi un terzo dei parlamentari si è astenuto, ma i contrari sono stati pochissimi) una legge che obbliga le confessioni religiose che vogliano celebrare matrimoni religiosi con effetti civili (come i nostri matrimoni concordatari, in pratica) a celebrare anche unioni civili tra persone omosessuali.

In caso contrario, gli sposi dovranno celebrare un secondo matrimonio, in comune.



2) E ora torniamo sul nostro pianeta.

A Guidonia, alla candidata Vladimir Luxuria che si appresta a partecipare ad un comizio succede questo.

Qui un’intervista a Luxuria.

La mia solidarietà.

Annunci

6 Responses to Se sei in Italia, ti tirano i finocchi

  1. Fatabugiarda says:

    Sinceramente io nn vorrei essere rappresentata da vladimir luxuria, ovvero da una persona che ha fatto della sua propensione sessuale non solo commercio ma anche un gagliardetto esibito.

    non ho niente contro i gay e anzi sono daccordo che vengano regolate le unioni di fatto…
    ma non mi piace l’atteggiamento di chi esibisce la propria tendenza sessuale in maniera così ostentata.
    E’ evidente che mettendosi in mostra si attirano molte critiche e si è più soggetti alle contestazioni ( giuste o sbagliate ).

  2. Disorder79 says:

    Allora, sono discorsi che secondo me vanno distinti.

    Non ho visto di buon occhio la decisione di RC di candidare V.L., soprattutto in rapporto alla posizione che il partito ha tenuto sui diritti gay e sulle coppie di fatto. RC ha chiaramente altre priorità, mentre su questi punti si piega tranquillamente ai diktat della Margherita. Poi però candida Luxuria e altri esponenti dell’associazionismo gay, e addirittura accusa la RnP di strumentalizzare la battaglia della laicità per avere voti. Il che può essere anche vero, ma allora non sono una strumentalizzazione anche queste candidature?

    Detto tutto questo, il tuo discorso sul non esibire e sul non mettersi in mostra – anche se è un ragionamento molto comune e spesso fatto in buona fede – è pericolosamente simile al comportamento che Chiesa e partiti di destra pretenderebbero sempre e in ogni caso da gay, lesbiche, trans nella loro vita.
    Non sono d’accordo, e non vedo niente di male nel fatto che tra i rappresentanti di tutti gli italiani vi sia anche una persona dall’identità di genere minoritaria, o che vi sia una persona che proviene dal mondo dello spettacolo (anche se L. svolge da anni anche attività politica e di associazionismo, e su certi temi è più preparata di tanti candidati, vip o meno).
    [Allo stesso modo non ritengo grave che la Carlucci sia stata parlamentare per il fatto che era una showgirl: è grave invece che abbia fatto la parlamentare senza avere alcuna preparazione nè capacità; non so se mi sono spiegato]

    Vogliamo forse che i partiti si autocensurino per evitare che ai propri esponenti vengano tirati addosso gli ortaggi da parte dei neo/vetero/clerico-fascisti? No, grazie.
    Finchè una buona parte degli italiani la penserà come questi ceffi, di gagliardetti ci sarà bisogno, purtroppo :(

  3. AnelliDiFumo says:

    L’idea di FataBugiarda che “mettendosi in mostra si attirano molte critiche e si è più soggetti alle contestazioni” ha secondo me un sapore vagamente fascistoide. In democrazia si dovrebbero accogliere le idee e i modi di essere di tutti coloro che non vogliono sovvertire la democrazia allo stesso modo. Poi in Parlamento si sceglie quali idee appoggiare e quali fronteggiare, ma sempre in modo liberaldemocratico, non certo mettendosi a usare la violenza.

  4. Disorder79 says:

    @Anelli: FataBugiarda replicherà se e come vorrà, ma non credo che quell’espressione fosse da lei usata in senso fascistoide. Ma se ci pensi, parlando in generale, questa ritrosia al “mostrarsi” e la diffidenza verso chi lo fa sono diffuse anche in quella parte dell’opinione pubblica che sostiene sinceramente le lotte per i diritti glbt. Dirò di più: sono interiorizzate, a vari livelli, anche in molti membri della “comunità” stessa.
    In questo senso la candidatura di Luxuria acquista un senso, quello di aprire un dibattito anche interno alla sinistra italiana (quella rimasta a “La patata bollente”: vedi commenti di qualche post fa). Oltre a far gettare la maschera ai fascisti, che comportandosi come a Guidonia mostrano il loro vero volto.

    Poi c’è il complesso discorso, diverso ma strettamente intrecciato al precedente, di quanto all’impatto mediatico di un personaggio corrisponda o meno una strategia efficace, sua e del partito che gli sta dietro.

  5. Fatabugiarda says:

    Interessante il tuo punto di vista anelli di fumo.

    Però perde un po di valore considerando che non hai fatto nessuno sforzo per cercare di capire quello che volevo dire.

    Ma del resto qui non siamo in democrazia ma solo in un blog. Quindi si potevano offendere gli altri affibbiandogli aggettivi ben poco lusinghieri con molta leggerezza.

    Credimi son qui che scrivo e cancello da 5 minuti.
    Sono arrivata alla conclusione che forse è meglio che io nn scriva altro per conpletare questo messaggio.
    Perchè arrabbiarsi per la cosa così stupida e leggera che hai scritto sarebbe solo sinonimo di esserre altrettanto stupida e leggera.

  6. Disorder79 says:

    @Fata: mi spiace del misunderstanding fra te e ADF, per parte mia avevo già chiarito come NON avevo interpretato le tue parole (pur dicendo la mia).

    Purtroppo un po’ il tuo primo commento, se letto velocemente e decontestualizzato da altri tuoi interventi, poteva indurre in equivoco (non so se ti è capitato di leggere le interviste delle varie Santanchè e Mussolini: sono infarcite di frasi simili!): e mi spiace che ci sia incappato ADF, che spero possa ripassare di qui per ricomporre la cosa. Altrimenti, pazienza e archiviamo la polemica: sono incomprensioni tipiche del mezzo-blog.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: