Ciampi troppo Gentile da Fabriano

Non è che fosse una previsione difficile: mercoledì la Cassazione ha riso in faccia a Berlusconi e Calderoli.



Ma ancora niente riconoscimenti, nè resa. Si minacciano ulteriori passi giudiziari (presso quale Corte? quella di Santi Licheri?), si continua ad aggredire. Nel frattempo Fini e Casini, col loro silenzio, si smarcano dai due partiti più eversivi della loro coalizione.



Le conseguenze di questa situazione sono soltanto rendere ancor meno politicamente credibili Berlusconi e il suo partito (leggere in proposito il commento dei soliti comunisti del Financial Times); ma tanto si sa, al popolo dell’Ici tutto questo non interessa.

Il Governo uscirà di scena dopo l’insediamento del nuovo Parlamento e l’elezione del nuovo Presidente Della Repubblica.



A proposito di Capo dello Stato, mi ha sinceramente deluso il silenzio di Carlo Azeglio Ciampi di fronte a questa offesa alla decenza e alla democrazia. Uno che ho sempre rispettato (pur nella sua retorica buonista, nelle sue fissazioni ed esitazioni) per il rispetto che se non altro ha sempre avuto per tutti gli italiani.

E’ vero, fare il Presidente Di Tutti ha significato per lui evitare di esporsi e di protestare apertamente per le nefandezze collezionate in questi anni dal centrodestra, facendo filtrare timidamente il suo dissenso attraverso il rinvio alle Camere di alcuni provvedimenti (che ha potuto solo rallentare alcune delle leggi-vergogna) e i richiami generici (ad esempio quelli ripetuti, e puntualmente ignorati, sulla libertà di informazione e il pluralismo).

Ora però il fatto è che le elezioni ci sono state e far passare sotto silenzio la mancanza di senso delle istituzioni e della democrazia che sta dimostrando il Caimano mi sembra molto grave.

Non c’è più rispetto nemmeno per la Cassazione, e Carlo Azeglio cosa risponde, da Fabriano?



"L’Italia, oltre che essere laboriosa e industriosa e saper vivere nella concordia, sa che la sua forza più grande sta nella cultura e nella qualità della vita"



Ma che frase è? E chi è che starebbe dimostrando di saper vivere nella concordia? Chissà, forse si riferisce all’aplomb mantenuto da Prodi e i suoi in questi giorni, di fronte all’arroganza degli avversari.



Io capisco che a Fabriano il clima fosse di festa, capisco che fare il Presidente Di Tutti fino all’ultimo giorno di mandato comporti il dover chiudere qualche occhio e orecchio.

Ma mi chiedo se da parte di Ciampi sia giusto, al fine di rispettare i tanti italiani che hanno votato questi buffoni, costringere tutti gli altri italiani- che sono 24.000 di più – a subire questo indegno spettacolo ancora per settimane, senza alcun suo intervento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: