Scoperchiato il vaso di Luciano

Ho poca voglia di scrivere del polverone sul calcio, che si avvia a cancellare il ricordo di tutti gli scandali delle estati precedenti.

Ne ho poca voglia soprattutto perchè è coinvolto il presidente della mia squadra, vessato, truffato, ricattato e alla fine forse guadagnato (se non altro come complice) alla causa della "cupola". Col forte rischio di vedere compromessi i risultati raggiunti con sofferenza e merito in questi anni, solo per aver alzato un po’ la voce in privato (mentre magari altre squadre, in passato salvate da truffe finanziarie e fidejussioni false, se la godranno proclamandosi limpide).


Quindi non farò altri discorsi seri sull’argomento, finchè la situazione non si chiarisce. Mi limito ad annotarmi, in ordine sparso, questi trash-momenti:





– Moggi per cui "non esiste una cupola nel calcio"



la vendetta di Enrico Varriale, massacrato puntualmente da Moggi e ieri andato in procura a togliersi probabilmente qualche sassolino dalla scarpa



– Moggi a cui "hanno rubato l’anima" (l’unica cosa che non aveva già rubato lui, e pazienza se è una battuta un po’ da Cuore)



il Processo di Biscardi di ieri sera, con metà dei protagonisti, conduttore compreso, coinvolti nelle intercettazioni. Nel piccolo segmento di trasmissione che ho visto (dopo la mia solita dose settimanale di Lost) ho fatto in tempo a vedere Biscardi ridotto uno straccio che urlava "ne siamo usciti a testa alta" [ * ] , il moviolista corrotto Baldas massacrato dagli altri ospiti e nel finale le bombe di mercato con lo sciacallaggio sulla Juve (coi suoi campioni tutti in procinto
di trasferirsi all’Inter per scansare la serie B, secondo Ravezzani)



– Moggi che "doveva difendersi dai poteri forti"



Berlusconi che si scopre giustizialista e colpevolista, invece di scagliarsi contro gli arbitri. Anzi, la madonnina infilzata vuole indietro due scudetti, perchè sicuramente il Milan (con cui la Juve si è spartita negli ultimi anni tutte le vittorie i soldi e il potere) era all’oscuro di tutto


le nuove intercettazioni di oggi: i contatti di Moggi con i ministri Pisanu e Siniscalco e
(da leggere assolutamente) le manovre di Moggi per evitare la sospensione delle partite alla morte del Papa.



– i campioni di sportività nella curva juventina, domenica scorsa: "Il fine giustifica i mezzi, grazie Triade".



i doppiaggi da operetta che i tg e le trasmissioni (sportive e non) hanno imbastito per i testi delle intercettazioni (Certo che questo scandalo è una manna per gli ascolti, adesso temo che se ne occuperà qualunque programma).



Lippi che si proclama pulito e poi convoca per i Mondiali i fondamentali Inzaghi & Iaquinta, lasciando fuori il poco protetto Cristiano Lucarelli (20 gol). Credevo di essere l’unico a ritenere probabile un suo coinvolgimento nelle prossime settimane (tramite il figlio, procuratore GEA). Invece no, sempre al Processo qualcuno già parlava addirittura di Ancelotti in preallarme per sostituirlo in corsa ai mondiali (BUM!).





Annunci

11 Responses to Scoperchiato il vaso di Luciano

  1. utente anonimo says:

    solidarietà da un altro viola, speriamo bene, sob :-(
    Fab.

  2. Disorder79 says:

    Grazie, incrociamo le dita. Ché dopo Avellino, Salerno e le vicende di CG personalmente ne ho già vissute troppe di beffe…

  3. utente anonimo says:

    purtroppo temo che una bella penalizzazione con conseguente Cempion Lìg alla Roma non ce la possa togliere nessuno. Come se i giallorossi fossero le vergini vestali del calcio (passaporti falsi, fidejussioni false, rolex agli arbitri, tanto per dire).
    A questo punto spero solo che salti fuori qualche altra intercettazione che metta in mezzo Milan e Roma, così a pagare sarà solo la Giuve, sennò saremo come al solito cornuti e mazziati…
    Fab.

  4. Disorder79 says:

    Chiariamoci, io non sono innocentista a priori con Della Valle. Se ha fatto pressioni illecite, anche una sola volta, o ha omesso di denunciare qualcosa per cui aveva le prove, è giusto che ne paghi le conseguenze. Ma vorrei che la pena fosse proporzionata anche a quanto hanno combinato TUTTI gli altri.
    E soprattutto, se il Milan e Galliani ne escono puliti l’inchiesta è una buffonata.

    (Per quanto riguarda i romanisti, dovrebbero tacere per anni, dopo tutte le offese al diritto e alla lealtà sportiva che il Palazzo ha accumulato in questi anni per salvarle il culo, danneggiando altre squadre che hanno rispettato le regole…)

  5. utente anonimo says:

    >vorrei che la pena fosse proporzionata anche a quanto hanno combinato TUTTI gli altri

    allora dovremmo prepararci all’azzeramento della serie A…
    o prepararci ad ammettere che l’inchiesta sarà una buffonata (come temo sarà) che sarebbe l’unico modo per salvare la pelle viola ;-)
    faiuto! fra questa storia e il “rivoluzionario” governo Prodi-Ruini in questi giorni non so più dove sbattere la testa! :-)))
    Fab.

  6. Disorder79 says:

    Sinceramente salvare la pelle solo per un’amnistia generale non sarebbe proprio il massimo.

    PS. questa è peggio della storia del governo Prodi-Ruini: quella almeno era ampiamente prevista, questa è stata una mazzata tremenda a tradimento :(

  7. utente anonimo says:

    ci siam turati il naso in occasioni ben peggiori, che sarà mai stavolta! anzi ormai dovremmo esserci abituati! ;-)
    concordo sulla mazzata a tradimento, non sono nemmeno riuscito a godere della partita di Verona (ché abito nella ridente città di Romeo e Giulietta) che è l’unica occasione in cui riesco a vedere la Fiore… :-(
    Fab.

  8. Disorder79 says:

    Beh, nell’epoca Della Valle ci siamo conquistati tutto col sudore, a parte il ripescaggio che però seguiva una penalizzazione iniqua
    (la retrocessione in C2 con cui abbiamo pagato per tutti, avendo pochissimi debiti).

    Piuttosto: che bello trovare i tifosi viola di altre città :))
    Ma sei un fratello dell’Hellas che tifa viola per…mancanza di alternative, oppure sei proprio della Fiore?

  9. utente anonimo says:

    dal CorSera “Nessun illecito sportivo, ma un controllo della società A.S. Roma per favorire la Gea World di cui suo [di Moggi] figlio era presidente e soprattutto per fermare il percorso autonomo e indipendente nel sistema calcio determinato dalla gestione del presidente Franco Sensi”

    Ora sono più tranquillo, mancano solo il pelato e l’ex-pelato rossoneri, poi possiamo pure andare in B insieme a tutti gli altri ;-)

    Son proprio tifoso viola ahimé :-) essì che quando ero bambino l’Hellas vinceva lo scudetto, ma io già allora andavo controcorrente e ho iniziato a tifare la Fiore. Che scelta lungimirante, eh?! :-))) (scherzo, eh, vedere 20 000 persone in viola allo stadio domenica nonostante tutto, ripaga di molti rospi ingoiati)

    Fab.

  10. Disorder79 says:

    Beh, la Roma quindi PER ORA appare solo vittima in questa storia. Basta che non comincino a indagare su passaporti, fideiussioni, bilanci, tasse arretrate ecc.

    Sì, far parte della tifoseria viola (come di altre, es. quella granata) rende davvero orgogliosi, anche nelle costanti sofferenze :)
    E ora non resta che incrociare le dita (per qualche mese?) fino ai verdetti definitivi.

  11. utente anonimo says:

    >la Roma quindi PER ORA appare solo vittima in questa storia.

    Come noi, se DDV si trova un buon avvocato! ergo siamo quasi salvi (troppo ottimismo? dici??) ;-)

    Fab.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: