Da John Locke al Guetta passando per Alias

Ieri è finita la prima serie di Lost e l’inquietante saga isolana dà l’arrivederci all’anno prossimo (almeno a me e agli altri comuni mortali a cui sono negate le gioie del Torrent e delle puntate americane scaricate in tempo reale).

Tuttavia questa estate molti tifosi di calcio (viola compresi, ahimè) non sentiranno la mancanza della botola, del fumo nero, degli “altri” e degli sguardi enigmatici di John Locke.
A mantenere alta l’adrenalina e l’ansia ci penserà infatti l’allegro calderone ormai ribattezzato Calciopoli (anche se io preferivo il Moggiopoli a cui si era spinto qualcuno).
A getto continuo arrivano ogni giorno nuove intercettazioni. Non solo non ci si fa a parlarne, ma neanche a leggerle tutte.

Questa notiziola però la voglio segnalare, perchè è davvero curiosa e credo non sia troppo nota a livello nazionale. Avete presente il presunto dossier contro Della Valle saltato fuori nelle prime intercettazioni?
Sembrava che intermediari legati alla Juve e al Milan avessero preso contatti con oscuri personaggi fiorentini, per ottenere informazioni su manovre edilizio-affaristiche poco chiare dei Della Valle (che avrebbero coinvolto anche il Sindaco) e poterli quindi meglio ricattare.

Nei giorni successivi è venuto fuori che questi personaggi fiorentini sarebbero dei cani sciolti del tifo viola, ribattezzati in un primo tempo i golpisti.
Adesso però questi golpisti passano al contrattacco, dichiarando che la loro era un’azione di controspionaggio.
Insomma,avrebbero fatto il doppio gioco per far venire allo scoperto i ricattatori e poi denunciarli.
Restiamo in attesa di sviluppi, ma questa vicenda comincia a diventare affascinante.

 



Sempre in tema di patemi viola, ho fatto una scoperta allucinante.
Se soffrite per quanto sta accadendo alla Fiorentina e volete stare ancora più male, potete seguire tutti gli sviluppi anche sul blog di David Guetta.
Spiegazione per i profani: il David Guetta di cui parlo NON è il noto dj e produttore house francese, bensì il suo omonimo: lo storico, ansiogeno radiocronista delle partite della Fiorentina su Radioblu.
Non conoscete i’Guetta? Per i tifosi viola è un’istituzione. Magari ne parlerò un’altra volta, nell’ambito di qualche post dal tono nostalgico-tifoso. Ora non voglio dilungarmi e segnalo solo il suo blog (oggi ne aprono uno davvero tutti!).

Annunci

2 Responses to Da John Locke al Guetta passando per Alias

  1. kAy979 says:

    nooo mi hanno detto che la puntata uno e due della seconda serie sono imperdibili. se un giorno prima di questaltranno passi da bologna fammi un fischio che vedo di farti avere i due (o tre, dipende) divvudì piratati, con la serie intera :)

  2. Disorder79 says:

    Sì, l’ho sentito dire anch’io. Se come prevedo avrò la stessa forza di volontà di Charlie nel resistere alla tentazione e non riesco a procurarmelo da qualcuno qui, terrò in considerazione l’offerta, grazie :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: