Quella sporca dozzina

Dopo che il boom di Mondo Marcio è stato seguito a breve giro di posta dal successo di Fabri Fibra mi si è accesa la lampadina: reinventarsi una carriera come inventore di nomi d’arte per rapper italiani.

Sono finiti i tempi di semplici nomignoli come Neffa, Tormento, J Ax: ormai se non hai un nome doppio e possibilmente con scioglilingua/calembour non sei nessuno.
Perciò, o signori discografici & aspiranti artisti del ramo, mi permetto di consigliare qualche nome. Ce n’è per tutte le tematiche, dalle più forti alle più disimpegnate. Su richiesta, se ne confezionano anche di personalizzati.
[Commenti aperti a nuove proposte]

Pinco Palla (l’hip-hop per tutti)
Guancia Gonfia (la vera via italiana al gangsta-rap)
Tetta Tosta (Lil Kim chi?)
Bomba Bambi (antimilitarismo e cartoni)
Retto Rotto (proudly gay rap)
Cloro Al Clero * (laicismo senza sconti)
Gianna Geenna (vi farà bruciare tra le fiamme dell’Inferno)
Festa Fista (per cultori del sesso estremo)
Rollo & Rullo (antiproibizionismo militante)
Gaspo Gulpo (per gli amanti dei fumetti)
Cispa Crespa (il rap del risveglio mattutino)
Trova Trava (per le serate trasgressive)

(* questo è in realtà uno slogan già esistente)

Annunci

13 Responses to Quella sporca dozzina

  1. wittyboy says:

    Sei avantissimo, immagino ti abbiano già contattato in massa le case discografiche!
    Che ne dici di “Bolla bella”, per la prima rapper con eritema solare?

  2. Io proporrei Kusta Kista , rapper bianca, siculo-piemontese….

    Kafkahigh

  3. Vertigo69 says:

    COCA CULA, duo gay drug-friendly;
    RAZZI A RATZI complesso anarchico anticlericale…
    Adoro Retto Rotto:-DDD

  4. Disorder79 says:

    Vedo che fioccano le proposte :DDD

    Mi sento già il Dr. Dre italiano…come prima proposta, il duetto di transgender, le COCA CULA (sto ancora ridendo), sono già in rampa di lancio e presto faranno impallidire il ricordo delle TaTu …obiettivo: esibirsi al concerto di Natale in Vaticano!

  5. simbax says:

    Mi è piaciuta l’analisi…ma mondo marcio e fabri fibri fanno veramente schifo. Penso che l’hip hop non abbia più niente da dire!

  6. Disorder79 says:

    Ehm… per il sottoscritto non ha mai avuto niente da dire, sono su altri generi. Purtroppo il mondo va verso l’egemonia del rap…ma Resistere, Resistere, Resistere!

  7. neimless says:

    esiste anche macromarco (non me lo sono inventata:P)

  8. Disorder79 says:

    Cappero, allora la mia teoria si conferma sempre di più: va il doppio nome :)

  9. guppie says:

    Dunque, mi sembra di capire che la regola è mantenere la stessa iniziale. Propongo Fallo Folla, che si caratterizza per il doppio senso e perchè può essere utilizzato anche al femminile invertendo le parole.

  10. Disorder79 says:

    @Guppie: vedo che i soprannomi più o meno pecorecci sono i più gettonati :D

    Nel frattempo,UPDATE inquietante: Fabri Fibra in testa alla classifica. Degli Album!

  11. utente anonimo says:

    applausi
    ste

  12. gattonero says:

    Ma le matte risate!

    Volevo proporre qualcosa anch’io, ma dopo “Coca Cula” mi ritiro in buona pace in un eremo…

  13. Disorder79 says:

    @Gatto: eh, d’altra parte ci si diverte come si può :)

    (Effettivamente dopo “Coca Cula” non si può più proporre altro…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: