«…They gotta tell you something»


I
eri ho registrato e finalmente visto Monster.
Su questo film avevo sentito in giro giudizi sì positivi, ma che difficilmente si sbilanciavano in elogi ("carino, ma peso").
E poi questa moda delle attrici strafighe che si imbruttiscono per far vedere quanto sono brave mi irritava leggermente.

Per venire subito al dunque: gran film, che se da una parte ha un andamento piuttosto prevedibile (se si è sentito parlare della tragica storia vera da cui è tratto), dall’altra mi è sembrato comunque ben scritto.

E grande interpretazione di Charlize Theron, l’Oscar da lei vinto nel 2004 per la parte di Aileen è meritato (anche se non ricordo chi erano le altre attrici in nomination). All’inizio la sua recitazione, così sopra le righe, può per questo sembrare non del tutto credibile (la Taxi Driver donna?): ma questo solo finchè non si empatizza col personaggio.
Sì, perchè stavolta anche io (il cinico insensibile che schifa il facile patetismo alla Non Ti Muovere) sono rimasto coinvolto da questa storia di solitudine, di vita senza scampo, di amore fortissimamente cercato, trattenuto ad ogni costo e poi inevitabimente perso, di discesa progressiva nell’abisso del crimine e del senso di colpa – pur con la consapevolezza che è il destino in realtà ad avere deciso al proprio posto.

Un film che cadrà pure in qualche clichè, ma che ti smuove dentro una rabbia, una sofferenza e un’angoscia mica da poco. Soprattutto per la presenza, insieme ai momenti crudi, di alcune scene d’amore di una tenerezza infinita (il ballo sui pattini).

Oltre alla trasfigurata Theron mi ha sorpreso molto anche Christina Ricci, in un ruolo diversissimo da quelli che ormai ci si aspetta da lei (sbarazzini e maliziosi). La sua Selby non è un’aguzzina o una profittatrice, solo un’altra vittima indifesa.

Due parole sulla collocazione in palinsesto del film (discorso per cui rimando anche ai commenti di questo post di Kafkahigh, col quale peraltro condivido alcune delle sensazioni forti che ha provato guardandolo). La controprogrammazione al Mondiale di calcio si sta caratterizzando per la messa in onda o replica di ogni genere di film o sceneggiato che possa vagamente interessare il pubblico femminile, che si suppone insensibile al richiamo di Germania 2006.
Se il target di Canale 5 voleva essere quello delle casalinghe di Voghera, quelle abituate a sorbirsi perle come "Madame", "Amiche" o Rivombrosa, non so quanto avrà avuto successo un’opera del genere. Dubito che l’ascolto abbia fatto sfracelli e dispiace che così il film sia stato penalizzato.
Se però anche solo qualcuna, tra le persone che generalmente si bevono qualsiasi orrida fiction di regime, ha resistito dal cambiare canale (disgustata dall’argomento scabroso) e grazie alla straziante storia di Aileen ha potuto riflettere, mi sembra un buon risultato.

Annunci

4 Responses to «…They gotta tell you something»

  1. 1.864.000 telespettatori totali e il 6.44% di share.
    Un vero peccato…davvero

  2. simbax says:

    Ma non avete capito che il cinema in tv è troppo culturale???
    Che stizza me l’ho perso…e mi cosa facessi…ma ovvio guardavo insieme ai 21 milioni l’Italia. Certo che film importanti come MOnster potrebbero dargli più spazi.Ma il cinema in tv sembra essere solo tapa buchi.Vanno solo le fiction e reality e quando mandano un film….per la millesima volta recuparano pretty woman….un bel 2 coglioni c vuole!

  3. Disorder79 says:

    Che tristezza questi dati.
    E questo sottoutilizzo di un film da Oscar.

    (PS. esiste il videregistratore comunque. Ma ho l’impressione che ormai tutti quelli che hanno un minimo di interesse nei film che vadano oltre il polpettone commerciale comico/rosa/action, quando questi film arrivano sulla tv generalista li hanno già visti su dvd o sky o internet o in sala)

  4. simbax says:

    penso proprio di si…il block buster poi va di brutto….
    e il mercoledì serà se non c’è reality è serata dvd

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: