Bar condicio #4: E per quest’anno spero sia l’ultima puntata

[Le precedenti nefandezze in materia qui, qui e qui]

Mancano tre giorni al referendum – lo devo fare l’inutile endorsement? il mio sarà ovviamente un NO contro una riforma costituzionale disastrosa approvata unilateralmente da partiti politici che si permettono di tenere dei comizi volgarmente fascisti e pateticamente antidemocratici.

Dicevo, mancano tre giorni al referendum e solo ieri l’Autorità per le Comunicazioni si sveglia e diffida Mediaset dal proseguire la messa in onda dei suoi spot demagogici e fasulli sul referendum (più esattamente, "spot informativi che per la parcellizzazione e l’incompletezza delle informazioni fornite enfatizzano aspetti particolari della complessiva consultazione referendaria").

Da notare che in precedenza l’Authority aveva:
1 – a fine maggio, pubblicato un regolamento in materia (disatteso)
2 – il 14 giugno, vista la situazione, rivolto un nuovo monito alle emittenti televisive, invitandole al «rigoroso rispetto dei principi di obiettività, correttezza, equità, lealtà, imparzialità e completezza dell’informazione», in particolare evitando, nei messaggi e nelle schede, «le sottolineature suggestive di particolari profili».

Dopo tutto questo, arriva anche la diffida di ieri.
Da notare che davanti a questi inviti (frequenti anche nelle campagne elettorali precedenti), Mediaset risponde sempre di aver fornito un «servizio civico necessariamente semplificato ma corretto ed equilibrato» e insomma di aver rispettato le regole. E ha sempre continuato a mandare in onda quel che voleva, fregandosene.
Anche in questo caso, continueranno probabilmente ad andare in onda fino a sabato quegli spot orrendi in cui si parla SOLO (e omettendo i termini e le modalità) della riduzione dei parlamentari, con gli omìni che spariscono, e senza parlare del modo in cui funzionerebbe il nuovo Senato Pseudo-Federale.

Le conseguenze per questa azienda "grande risorsa del paese", saranno come sempre risibili.
Una multina
, sproporzionata rispetto al suo enorme fatturato, che sarà ampiamente ripagata dagli spot del suo stesso proprietario-leader politico, e che comunque interverrà solo ex post quando ormai la volonta di centinaia di migliaia di persone (con queste cifre sono ottimista) sarà stata irrimediabilmente influenzata in modo scorretto.

I poteri dell’Authority dovranno essere aumentati, le sue sanzioni devono poter arrivare tempestivamente e punire con efficacia.

Sarei anche STUFO di vivere in un paese a democrazia limitata, nel quale un privato si può comprare un tanto al chilo i voti dei cittadini non esperti di costituzionalismo.

[Poi si potrebbe parlare anche dell’inadeguatezza degli spot RAI. Ma è con quelli Mediaset che si arriva alla vera "emergenza democratica" – che tanto per chiarire non è quando si arrestano politici presumibilmente corrotti].

Annunci

2 Responses to Bar condicio #4: E per quest’anno spero sia l’ultima puntata

  1. simbax says:

    no no no no no no no no no no no no
    Sono stato chiaro???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: