Il mondo alla rovescia

[In questi giorni si va di post uni e trini]

Numerosi trend si sono interrotti ieri:

1) Per la prima volta, in una consultazione politico-elettorale, buona parte dei blogger si schiera su un fronte che poi ha successo (in precedenza, c’erano stati tra gli altri gli sfolgoranti successi del referendum sulla legge 40, di Scalfarotto, della Rosa Nel Pugno, della Borsellino).
Che soddisfazione averla vinta, per una volta. L’evento merita quasi di essere festeggiato con una stupida faccina .

2) Per la prima volta le previsioni della Nexus non sono sballate, ma soprattutto con il succedersi delle varie proiezioni i risultati sono sempre più favorevoli al centrosinistra.

3) Per la prima volta ho sentito almeno due leghisti (tra cui Calderoli!) tessere le lodi del demoniaco Zapatero, oltre che di Blair.
Evidentemente per i Verdani il tornaconto economico per il loro popolo delle partite IVA viene PRIMA dei tanto decantati valori cristiani.
E se fa concessioni sul federalismo, va bene anche la sinistra che fa sposà i frosci – come direbbe Veronika.

[Certe cose invece non cambiano mai. Ad esempio, l’arrampicarsi sugli specchi della destra sconfitta e le sue denunce di brogli.]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: