La Playa di Camerini

– Non hai ancora scritto niente sul Meeting di Rimini? Eddai, scrivi qualcosa sul Meeting di Rimini.
NO, i ciellini NO! Sono già su tutti i giornali – e non voglio linkare niente, non voglio proprio considerarli.
– Ma Franco Marini all’apertura…
– No, guarda,ti prego: non ce la faccio..
Ma la Binetti fischiata perchè non abbastanza allineata…
– Ho detto NO!
Almeno commenta nel post di qualcun altro.
Già fatto.
Sì vabbè, ma la sua era una riflessione interessante. Il tuo commento invece un banale "mi fanno schifo".
– E cosa vuoi dire di più?
– Mah, per esempio qualcosa sul tanto millantato "dialogo" che avverrebbe al Meeting, o sull’altrettanto presunta indipendenza di CL dai partiti politici.
– E a che pro? Sono ciellini. CIELLINI. Li conoscono tutti, a partire dal primo inquietante rinfresco con aranciata e pasticcini incrociato a scuola o all’università.
– Insomma, niente di niente. Nemmeno un’osservazione lapidaria, una citazioncina che faccia riflettere…
– Ok basta, hai vinto per sfinimento. Ce l’ho.

Il titolo del Meeting di Rimini, che si commenta da solo:

"La ragione è esigenza di infinito e culmina nel sospiro e nel presentimento che questo infinito si manifesti"
Annunci

5 Responses to La Playa di Camerini

  1. senhal says:

    perdonami ma non riesco proprio a parlare di ciellini, mi riempio di macchie e mi si parallizzano le corde vocali.
    posso lasciarti un OT che completa degnamente un tuo recente post?

    http://www.tgcom.mediaset.it/gossip/articoli/articolo324517.shtml

    il primo segno tangibile della decisione di cambiare vita.

  2. Disorder79 says:

    Sì sì segnala pure (che tristezza d’uomo). Anzi, chiunque volesse inserire commenti OT lo faccia in questo post, tanto per significare quanto ce ne importa del meeting :)

  3. ok… ma hai visto che sta tornando il caldo? abbiamo dormito bene per un paio di notti e invece… con queste stagioni non si capisce piu nulla! è sufficiente?

  4. Disorder79 says:

    Mah, lo dico anch’io. Guarda, fossi in una platea e mi si presentasse un meteorologo lo seppellirei dai fischi, come un comunista qualsiasi.

    Poi si potrebbe parlare anche del controesodo, un nuovo sconvolgente e inedito dramma italiano.

    E poi delle meduse: le ho viste, è vero che è un’invasione!

  5. AnelliDiFumo says:

    UHAUAHUAHUAHUAHUAHUAHUAH…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: