Just a touch

E’ uscita un mesetto fa And I Feel Fine…The Best of the I.R.S. Years 1982-1987, raccolta dei (degli, se preferite) R.E.M. che offre un’ampia panoramica sul loro periodo "indipendente" (nel senso di etichetta, e non solo), pre-Warner, pre-tour mondiali e pre-Green.
 
Negli anni alla I.R.S. il gruppo di Athens sfornò una manciata di ottimi album, che uniti all’incessante attività live su e giù per gli States (unica promozione di cui si giovarono, insieme all’airplay delle nascenti college-radio), costruirono attorno a Berry,Buck, Mills & Stipe un pubblico affezionato e sempre più ampio.
  

     
Nel riallacciarmi alle considerazioni di Colas su questa compilazione, che condivido (e nel ricordare che c’è fuori pure un dvd sullo stesso periodo), vorrei qui occuparmi soprattutto del bonus disc contenuto nell’edizione deluxe (limitata?) a 2 cd.
 
Sì, perchè lo dico subito: l’edizione singola (un susseguirsi di pezzi da brivido, per il sottoscritto) è inutile per chi già possiede tutti gli album.
Non c’è infatti nessun inedito nè versione differente.
 
Sono stati democraticamente estratti 4 pezzi per ogni album:
– da
Murmur (’83): Radio Free Europe / Sitting Still / Perfect Circle / Talk About The Passion;
– da
Reckoning (’84): So.Central Rain (I’m Sorry) / 7 Chinese Bros. / (Don’t Go Back To) Rockville / Pretty Persuasion;
– da
Fables Of The Reconstruction (’85): Feeling Gravitys Pull / Can’t Get There From Here / Driver 8 / Life And How To Live It;
– da
Lifes Rich Pageant (’86): Begin The Begin / Fall On me / Cuyahoga / I Believe;
– da
Document (’87): Finest Worksong / The One I Love / It’s The End Of The World As We Know It (And I Feel Fine) / Welcome To The Occupation;
– dall’
EP Cronic Town (’82), infine, c’è Gardening At Night. L’EP però è interamente ripubblicato nell’attuale ristampa in cd della raccolta di b-sides Dead Letter Office (’87).
 
 
Anche a chi volesse conoscere per la prima volta questi primi R.E.M. consiglio l’acquisto dell’edizione doppia: per un euro o due in più vi ritrovate altri 21 pezzi, e siccome dopo l’ascolto amerete queste canzoni al punto da recuperare tutti i cd (tutti ristampati a low price e pieni di extra tracks: il mio consiglio è di cominciare da Lifes Rich Pageant), il "cd principale" resterà poi solo un doppione.

Ma veniamo al rovescio della medaglia: per i tuttologi dei R.E.M. quanto è appetibile questo secondo cd? Vale l’acquisto? Sono davvero tutte tracce introvabili?
Diamo un’occhiata ai 21 pezzi dividendoli per categorie.
 
Album Tracks:
 
Si tratta di ulteriori 6 canzoni contenute nei suddetti album (nella stessa versione).
Time After Time (AnnElise) da Reckoning, Disturbance At The Heron House da Document e These Days da Lifes erano esclusioni inaccettabili che vengono qui recuperate.
Ma è giusto che ci sia anche la spensierata bubblegum-music della cover dei Clique Superman (sempre da Lifes, fu singolo di grande successo in USA).
Infine, l’intensa Pilgrimage dall’album d’esordio e la piagnona King Of Birds, di nuovo da Document (mentre Maps And Legends resta di nuovo fuori, uffa).
Per chi non ha gli album, questi pezzi rendono più completa la compilation.
Per i completisti, altra roba inutile.
 
Radio Free Europe Hib-Tone Single (’81):
 
Probabilmente il pezzo forte dell’intero lotto: Radio Free Europe e Sitting Still nelle versioni che furono rispettivamente lato A e lato B del primo singolo dei R.E.M., uscito addirittura nel luglio del 1981! Il suono lo-fi e pastoso è strano ma piacevole, si ha quasi la sensazione di essere lì nella sala prove dove fu registrato…una maledetta trappola per fan.
 
Live Versions:
 
I pezzi live sono 5.
Una energica Life And How To Live It (registrata a Utrecht, ’87) preceduta da una lunga spiegazione di Michael Stipe.
3 pezzi da un concerto dell’83 a Boston: Ages Of You (la cui versione in studio è in Dead Letter Office), la divertente marcetta We Walk (da Murmur) e infine 1,000, 000 (dal Cronic Town EP). 
Per il quinto pezzo spunta la magagna. Il dettagliatissimo booklet spaccia Swan Swan H (Acoustic Version) per "versione mai pubblicata in cd", ma solo in un film documentario: invece il nerd musicale che è in me l’ha riconosciuta come già presente nella ristampa-cd di Lifes Rich Pageant.
 
Demo & Different Versions:
 
Finest Worksong (Other Mix), una versione più funky di quella finita sull’album (è un brano che non amo particolamente), era già nella ristampa di Document.
Stesso discorso per Just A Touch (Live in Studio), presente nella ristampa di Lifes, e per All The Right Friends, una outtake di Murmur che già stava nell’attuale cd di Dead Letter Office (il brano è stato ri-registrato con un suono più moderno e con durata più corta nel 2001 per la colonna sonora di Vanilla Sky, e in quella versione è poi finito sulla raccolta Warner In Time…ma anche questa versione sfigata si ascolta volentieri).
A proposito di In Time, molti conosceranno la storia del suo singolo di lancio Bad Day. Il pezzo fu registrato in origine nelle sessions di Lifes Rich Pageant. Ma non piaceva a Stipe e quindi fu scartato, per venire poi trasformato e diventare il grande successo It’s The End Of The World As We Know It (la struttura è identica). Qui c’è appunto quella (bella) versione originale, rimasta finora inedita.
Completano il gruppo Gardening At Night (Slower Electric Demo), in cui il cantato di Stipe è finalmente intelligibile, e Hyena (Demo).
 
Demo inediti:
 
Sono Theme from Two Steps Onward, un pezzo stranissimo dove il basso impazza, e la breve e più immediata Mystery To Me. Niente di trascendentale.
 
 
 
Conclusione:
 
per gli adepti dei 4 (poi 3) di Athens questo cd bonus è un po’ poverello. Soprattutto se si pensa a illustri assenti come Romance (l’inedito della vecchia raccolta I.R.S. Eponymous) o tanti altri brani pubblicati extra album che avrebbero potuto essere inclusi. Quindi, se il packaging è ottimo, il contenuto è solo per veri completisti (a cui spero di esser stato d’aiuto, eventualmente).
per tutti gli altri, è meglio comunque prendere la versione doppia (finchè è disponibile). Anzi, sc*ricate i pezzi e poi compratevi gli album.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: