Libero Stato (o quasi) in libera Chiesa

1948, Costituzione della Repubblica Italiana:

Articolo 1: " (…) La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione".

Articolo 7: "Lo Stato e la Chiesa Cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani"

Articolo 8: "Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge".

2007, dichiarazione del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, da Madrid (niente potè la stretta di mano di Zapatero), a proposito del dibattito nel governo e in parlamento sulle unioni di fatto:

«Non ho dubbi che si possa trovare una sintesi sulle unioni civili anche nel dialogo con la Chiesa cattolica e tenendo conto delle preoccupazioni espresse dal Pontefice e dalle alte gerarchie della Chiesa».

Come dire, il cattocomunismo è vivo e lotta insieme a noi.
Aridatece Ciampi.

[E tralascio le due volte in cui lo stesso Napolitano è riuscito a utilizzare, nella medesima dichiarazione, la malefica formula "diverse sensibilità".

E tralascio il Papa che predica contro i-pacs-che-distruggono-la-famiglia mentre parla ai giudici della Sacra Rota, che distruggono senza troppi problemi i matrimoni tradizionali di chi sborsa le tariffe milionarie.

E tralascio il Tg1 di Riotta che ogni giorno dedica 10 minuti all’argomento riportando soltanto le opinioni e farneticazioni di una parte.
E tralascio Mastella.
(…)]

– – –

UPDATE con gli sviluppi del giorno dopo
:

Secondo la Cei la sintesi è "nessuna legge". Questa la risposta all’invito al dialogo.
Prodi si accoda a Napolitano e assicura che ascolterà il Papa.
Addirittura Marini in confronto appare più laico, ma non troppo.
Fassino
ha un sussulto e replica piccato alla Cei, ma passerà presto (qui il riepilogo di tutte le dichiarazioni).

Segnalo poi che su Village si interpretano in modo più indulgente le parole di Napolitano. Rimando al vivace dibattito nei commenti di quel post per la mia opinione sull’uscita del presidente, che resta quella qui lapidariamente espressa.

Ulteriori post da leggere sull’argomento:
Gabriele, che la pensa come me.
Mark, che chiama in causa tutti gli italiani, perchè la persecuzione e la discriminazione devono finire.
Giulia e Luca Sofri, due italiani che rispondono, con parole che danno un temporaneo sollievo. Purtroppo, l’Italia non è solo blogosfera.

Annunci

8 Responses to Libero Stato (o quasi) in libera Chiesa

  1. Gabonlain says:

    Tralasci dunque una grande quantità di italiani e di italiane. Emigrare, dici?

  2. wittyboy says:

    Ma Napolitano può dire quello che vuole, se serve a far stizzi Ratzy, Ruini & Co.
    Basta che esecutivo e Parlamento tirino dritto (come in questi giorni sembra stiano facendo, nonostante abbiano spostato la data dal 31 gennaio al 16 febbraio).

  3. Disorder79 says:

    Gabriele: tralascio al quasi totalità di politici e media. Gli italiani in maggioranza la pensano (quelli che ci riflettono con la propria testa) diversamente, ma ovviamente non conta.

    Witty: infatti, Prodi tira talmente diritto che oggi ha replicato la stessa dichiarazione di Napolitano. Bisogna ascoltare i consigli della Chiesa.
    :(

  4. aelred says:

    io, Dis, non la vedo così nera

  5. Fatabugiarda says:

    a me queste discussioni e queste dichiarazioni mi fanno venire l’orticaria.
    quello che non riesco a capire di tutti i discorsi è una semplice cosa:

    ma loro credono che nn facendo una legge la realta si possa in qualche modo modificare?
    se le unioni di fatto oggettivamente esistono non sarebbe meglio regolamentarle invece che far finta di nulla.
    Ma credono che lasciando correre tutto le persone in qualche modo “riscoprano” la normalita e la smettano di fare cose “Inopportune”?
    mhà.

    Altro che medioevo.

  6. La cosa che mi fa incazzare di più è che ce l’hanno solo con i froci. E tanti saluti alla politically correctness. Sono già mesi che su quel baraccone insopportabile di raiuno vanno in onda trasmissioni tipo “A sua immagine” e altre cagate di propaganda cattolica in cui si dipingono addirittura casi di omosessuali “guariti”, che cioè si sono sposati ed hanno avuto figli. Senza uno straccio di contraddittorio !!! E’ inaudito. Questo è il pensiero della Chiesa, prendiamone atto. Fintantochè correranno tutti a leccare il culo a sua santità non otterremo nulla. Non ve lo dico io, lo sento a pelle.

    Kafkahigh

  7. Disorder79 says:

    Aelred: ti ho risposto da te, rimandando con l’Update ai commenti del tuo post. Per me restano parole brutte in bocca a un capo di stato. E con la precisazione che ha diramato oggi, Napolitano avrebbe avuto l’occasione di meglio precisare le sue dichiarazioni (mal riportate dalla stampa, lo concedo), e invece si è limitato a dire di “non aver parlato con Zapatero di politica interna”.

    FataB: altro che orticaria, guarda..

    Kafka: di questo passo la Chiesa arriverà a proporre i forni entro breve, magari è un bene.
    Intanto i praticanti continuano a calare, i frequentanti l’ora di religione a scuola idem, gli sposati in Chiesa idem.
    Per estirpare dall’Italia la mentalità menefreghista e tradizionalista (quella per cui “anche se non sono praticante la voce della Chiesa è importante, perchè COSI’ E’ SEMPRE STATO”), invece, ci vorranno varie generazioni.

  8. simbax says:

    Io non ho parole sono abbastanza schifato! LaChiesa ormai è come se fosse un partito in Italia, che conta ovviamente!
    Ti invito a leggere il mio post sulla giornata della memoria per capire chi era veramente il pericolo e chi doveva urlare tutti i giorni invece di stare zitto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: