ITALIA WAVE: il programma completo, tra luci e ombre

Uscito da poche ore il programma completo di ITALIA WAVE.
Prima di tutto procedo con un sano copia-incolla dal sito (ho invertito gli elenchi, mettendoli in quello che è l’ordine di esibizione per ora annunciato).
In neretto i miei highlights (o a volte, quello che un po’ conosco e non mi schifa del tutto).
Più sotto, note e primi commenti.

· Martedì 17 luglio – Anteprima
Nitin Sawhney e Orchestra Regionale Della Toscana – “A THROW OF DICE” (21,30, Piazzale Michelangelo)

· Mercoledì 18 luglio

MAIN STAGE (dalle 21,00):
Ministri
Tunng (ma non erano già in programma il giorno dopo?)[*]
(Band Sonicbids TBA)
Clap Your Hands Say Yeah
Scissor Sisters

PSYCHO STAGE BY DAY (dalle 14,00):
Vellutata Sincronica
Disco Drive
Shitdisco (anche qui, non erano già in programma il giorno dopo?)
[*]
!!!  (alle 16,30! Assassiniii!)

PSYCHO STAGE BY NIGHT (dalle 21,00):
Numero6
Julius Bana
Viewless Injuring Propaganda
Casino Royale

GLOBAL STAGE (dalle 19,30):
Krikka Reggae
K’naan
Gocoo
Sud Sound System

· Giovedì 19 luglio

MAIN STAGE (dalle 21,00):
Shitdisco
[*]
King Suffy Generator
CSS
Mika
Kaiser Chiefs

PSYCHO STAGE BY DAY (dalle 14,00):
Fuh
The Hacienda
Hello Socrate
Tre Allegri Ragazzi Morti
Gretadieu
…A Toys Orchestra
Tunng (o erano il giorno prima?)
[*]

PSYCHO STAGE BY NIGHT
(dalle 21,00):
Samuel Katarro
Diego Mancino
Yo Yo Mundi

GLOBAL STAGE (dalle 19,30):
Giovanni Sechi
(Band Sonicbids TBA)
Tinariwen
Avion Travel

· Venerdì 20 luglio

MAIN STAGE (dalle 21,00):
Trabant
Joan as Police Woman
Enter Shikari
The View
The Good, the Bad & the Queen

PSYCHO STAGE BY DAY (dalle 14,00):
Planetanon
Marcho’s
Spread Your Legs
Baby Blue
The Mojomatics
Messer Chups

PSYCHO STAGE BY NIGHT (dalle 21,00):
Emily Novak
Fresh Air of Hiroshima
Teste di Porpora
PASS THE MIC: Assalti frontali + Colle der fomento + Esa

GLOBAL STAGE (dalle 21,00?):
Leitmotiv
(Band Sonicbids TBA)
08001
Radiodervish

· Sabato 21 luglio

MAIN STAGE (dalle 21,00):
Cappello a Cilindro 
The Hedrons 
(Band Sonicbids TBA)  
Leningrad 
[*]
Vinicio Capossela

PSYCHO STAGE BY DAY (dalle 14,00):
Trans Vz  
Ricochet   
Dufresne   
Montecristo
Il Teatro degli Orrori
(Band Sonicbids TBA) 

PSYCHO STAGE BY NIGHT (dalle 21,00):
Black Eyed Dog   
Volcanoman 
The Second Grace 
The Hormonauts 

GLOBAL STAGE (dalle 21,00):
4 Gradi Brix  
(Band Sonicbids TBA)
Susana Baca 
Orchestra di Piazza Vittorio 

· Domenica 22 luglio

MAIN STAGE (dalle 21,00):
Waines
(Band Sonicbids TBA)
Naturally 7
Bob Geldof (non ho parole)
Carmen Consoli

PSYCHO STAGE BY DAY
(dalle 14,00):
Ninive
Elettrofandango
Mattia Donna
My Awesome Mixtape
Leningrad (ma ‘sti qui non erano già sul Main stage la sera prima???)
[*]

PSYCHO STAGE BY NIGHT (dalle 21,00):
Jet Set Rogers
Zoe Lea
Stereoclimax
Mando Diao

GLOBAL STAGE (dalle 21,00):
Animali Sociali
(Band Sonicbids TBA)
Progetto Axè
Chico Cèsar featuring Quinteto de Paraiba

– – –

· COMMENTI A CALDO:

Mercoledì Giovedì e Venerdì tutti complessivamente interessanti, con punte ottime. Tra le cose aggiunte, entusiasmo per nell’ordine Scissor Sisters, The Good, the Bad & the Queen e CYHSY.
– Un vero peccato (per il gruppo, per il pubblico, per il festival) è aggiudicarsi i !!! (altro grosso colpo) e farli esibire a metà pomeriggio. Capirei se fosse un grande festival all-star come il Pukkelpop o il Primavera, ma qui i newyorkesi erano l’esibizione più esplosiva e uno tra i gruppi più famosi. Cambiate gli orari, finchè siete in tempo!
[UPDATE
: mi dicono nei commenti che l’orario pomeridiano è dovuto ad esigenze della band e non a scelte del festival]
Rimpianti: devo abbandonare definitivamente l’idea di vedere i Maximo Park questa estate. Li sognavo, uffa. I Kaiser Chiefs non saranno affatto la stessa cosa.
Sabato e Domenica il panorama è di una tristezza assoluta e non so se ci sarò: gli headliner e unici nomi noti del Main Stage sono rispettivamente Capossela (che non mi piace) e la Consoli (che mi piaceva, prima). L’affronto peggiore alla musica è comunque la presenza di Bob Geldof, uno che ormai lo rifiutano anche a Sanremo e al Primo Maggio, dove non buttano via niente.
Bilancio complessivo: il livello non è inferiore agli anni aretini, ed è apprezzabile il fatto di non aver troppo insistito sui soliti nomi italiani visti e rivisti che affollavano il festival ogni anno. Magari tra i gruppi emergenti ci sarà molta roba interessante da scoprire.
Però con un biglietto di 10 euri da pagare (sì, chi arriva prima delle 21 non paga, ma quella di guardarsi tutto il festival dovrebbe essere una scelta, e chi arriva da lontano difficilmente potrà farcela, anche volendo) mi aspettavo qualcosa di più, per il Main Stage.
A Torino, al Traffic Festival, c’è una sera Lou Reed, una Daft Punk+LCD, una Battiato+Antony, una Arctic Monkeys+Art Brut: tutto gratis. Qui si paga per la Consoli e Capossela…

· NOTE:

– Variazioni rispetto al programa del giovedì già annunciato: se i Numero6 suonano il 18, mica sono sicuro che la "cosa" con Brizzi sia sempre il giorno dopo (ma lui ci aggiornerà senz’altro su tutti gli spostamenti dei suoi protetti). E il Wavecamp si terrà di venerdì, sabato e domenica, a quanto pare.
– Per il programma del palco TOSCANA WAVE rimando al sito ufficiale, così come per tutti gli altri eventi collaterali.
ElettroWave: il venerdì e il sabato c’è, con più di una sala credo (ma dove?). Nel sito potete leggere chi si esibisce, non ho riportato nulla anche perchè tutti i nomi mi sono oscuri, a parte Cassius e Alex Gopher (ma non sono un esperto in materia, magari ne sa qualcosa di più lui).
– Dove c’è scritto (Band Sonicbids TBA) sono previste band emergenti non ancora identificate, scelte tra quelle di un database online. 
– Nel caso ci fossero modifiche o aggiunte rilevanti, cercherò di modificare il post (eventualmente, segnalate pure).
– Tra poco dovrebbe essere attivo il sito nuovo, senza redirect.

[*] UPDATE #2: direttamente dall’organizzazione del sito, Pelodia precisa che di Tunng, Shitdisco e Leningrad è prevista effettivamente l’esibizione in due date diverse, su palchi diversi.

Annunci

22 Responses to ITALIA WAVE: il programma completo, tra luci e ombre

  1. federicoAS says:

    Interessante solo mercoledì 18 e benerdì 20. Ancora Capossela??? non se ne può più. Idem per la Consoli. Se chiamavano anche Cristina Donà erano al completo.
    Fingo di non avere visto il nome di Bob Geldof… :D
    Quanto ai !!!, se dovessi riuscire ad ottenere un giorno di ferie li vengo a vedere… ma mi sa che lo dovrò sfruttare per i Daft Punk. Vediamo. :)

  2. Disorder79 says:

    Sul sito ci sono gli orari approssimativi a cui dovrebbe suonare ogni gruppo.
    I !!! sono alle 16,30. A metà luglio. E ovviamente sul posto non credo ci sia traccia di alberi :D
    (io non mancherò lo stesso, salvo imprevisti)

    Per quanto riguarda la “vecchia guardia italiana”, una o due giornate dal programma fricchettone/primomaggesco ci sono sempre state anche ad Arezzo, bilanciate da giornate più “trendie” (trendy e/o indie). D’altra parte c’è una grossa fetta di pubblico che quello vuole (e mica, chessò, i Soulwax).
    Almeno ci siamo risparmiati l’ennesima replica di Marlene, After, Bluebeaters, Africa Unite, Silvestri e tanti altri…che sono più o meno bravi, ma si vedevano un anno sì e uno no.

  3. Pelodia says:

    ho appoggiato qua il comunicato stampa definitivo. http://www.vuotospinto.it/italiawave.zip

    puntualizzazione: il traffic ha certi nomi perché le istituzioni intervengono diversamente. al traffic solo la regione piemonte da 2milioni di euro, soldi da aggiungere poi a quelli dati dal comune e dalla provincia :)

    [italiawave è un progetto complessivo da duemilioni e 600mila euro circa con partecipazione pubblica inferiore a un terzo, finanziamento a biglietto circa al 8% e il resto da sponsor privati]

  4. Pelodia says:

    ah poi aggiungo che il 10% circa degli eventi minori non è ancora deciso per bene per questioni di contratti e di “se c’è qualcosa di carino lo tiriamo dentro ”

    @Disorder79
    chi cita i soulwax è mio amico :)
    cmq ci sono i Cassius che suonano con la band da 10 elementi a meno di un km da italiawave, mica male dai :D

  5. utente anonimo says:

    The Good The Bad and The Queen!!!
    The Good The Bad and The Queen!!!
    The Good The Bad and The Queen!!!

    No, dico. Credo di essere assolutamente l’unico in Italia che ADORA quel disco. E sarò sotto al palco in estasi davanti alle pose iperfighe di Paul Simonon.

    Il resto: devo solo decidere se, per farmi una ballata divertente con gli Scissor mi tocchi o meno subire le due coverband dei TalkingHeads più insopportabili del pianeta in una botta sola. No, mi sa che me ne sto a casa, quel giorno.

    A.30mo

  6. praticamente pelù ha preso xl e le copertine di rumore e ha fatto il programma.
    ad oggi traffic e spaziale a torino non si battono (e io vi sarò)
    Junkiepop

  7. lennon81 says:

    perchè subito critiche? cosa si pretende da un festival gratuito, l’unico un pò più serio d’italia?
    ben vengano i nomi che vorrei ascoltare (!!!, the good the bad and the queen, kaiser, clap your hands), beng vengano quelli che non conosco, cazzo.

  8. Enver says:

    ho appena saputo che saremo sia il 18 da soli che il 19 con brizzi. a quanto pare. iuto.

  9. Disorder79 says:

    Pelodia: grazie per le news e le precisazioni, in questo e nell’altro post. Rimando tutti i curiosi a scaricarsi il comunicato stampa intero di cui hai messo qui il link (vi si legge tra le altre cose che Cassius e l’intero Elettrowave saranno alla poco distante fabbrica ex Longinotti, per chi fosse della zona).
    Purtroppo sono ben consapevole della cronica scarsezza di fondi erogati dagli enti locali toscani per lo spettacolo: infatti quando il festival si spostò a Firenze non mi feci grandi illusioni di grandeur e di salto di dimensioni rispetto ad Arezzo, conoscendo i miei polli (Domenici e soci).
    Il risultato alla fine è quello che mi aspettavo: una cosa un po’ più grande e con nomi, ma non troppo.
    (e speriamo che con l’organizzazione vada tutto bene e riescano ad allestire tutto quanto in tempo e bene, che mi pare di capire che come al solito ci si sta riducendo un po’ all’ultimo, per colpa un po’ di tutti)

    A.30mo: ma quale unico, quel disco è piaciuto moltissimo a tanti! A me non esalta, ma dal vivo sarà sicuramente un piacere sentire musicisti del genere.
    Per quanto riguarda i presunti gruppi cover dei TH, uno sarebbero i CYHSY, l’altro? i CicCicCic? Ma tanto se suonano alle 17-18 che te frega? Figurati se tu arrivi così presto ;-P

    JP: no no no, attenzione: Pelùha qui non c’entra niente, lui organizza l’Estate Fiorentina. Ovvero, dopo che buona parte della misera cifra che il comune di Firenze stanzia per gli spettacoli estivi finirà in IW, con le briciole che rimangono dovrà
    preparare un cartellone di “eventi” in città (…)

    lennon81: beh, prima di tutto non si può organizzare qualcosa a Firenze, la patria dei polemici, senza che TUTTI abbiano da ridire qualcosa :)
    La critica nasce appunto dalla scomparsa del fattore gratuità. In ogni caso anche io sono contentissimo di quello che c’è, ci mancherebbe. E se pure faccio qualche critica, in fondo ne sto pure parlando, il che male non gli fa.

    (comunque l’unica cosa che non digerirò mai è GELDOF)

    Enver: allora è come avevo capito io.

    Ora resta da risolvere il giallo delle presenze doppie di Shitdisco, Leningrad e Tunng, tutti indicati in due giorni diversi.

  10. Pelodia says:

    @disorder non c’era neppure bisogno di risposta :) ho capito perfettamente

    @Junkiepop pelù non c’entra un cazzo con italiawave. pelù è direttore artistico de “l’estate fiorentina” che è cosa diversa da italiawave.

    @enver ah ma io lo sapevo e voi no? bellissimo

  11. il sito dei tunng li dà il 17 e il 18, giusto per complicare ulteriormente il panorama. però se suonano due volte io sono felicissima :D

  12. larvotto says:

    Quando c’è il traffic festival?
    :)

  13. Disorder79 says:

    vale: ottimo, sul programma invece il 18 e il 19!
    Direi che sommando gli indizi il 18 lo possiamo dare quasi per sicuro :)
    (il 17 comunque è impossibile, non c’è festival a Sesto, ma solo il concerto orchestrale d’anteprima al Piazzale)

    larvotto: è la settimana prima, dall’11 al 14:
    http://www.trafficfestival.com

  14. Enver says:

    Pelo, ero restato al 19. il che sai che mi torna utile per il camp. da giorni vedevo che Miche aveva aggiunto la data del 18, ma io zitto. Comunque bene così, farò 19 per i live e 20 per il camp, ripartendo entro il pomeriggio. ciirs

    (i Tunng mi risultano sì il 19. per fortuna quest’anno li vedrò. Occhio ai Tinariwen, eh. spaccano)

  15. manuconta says:

    sai che invece a me spiace per i Kaiser? non al punto che farei a cambio con i Maximo, però…
    in conclusione questa estate mi perderò loro, e per la seconda volta i !!! e CYHSY. non c’è male.

    ah! ho letto ora di essere un ulteriore anello mancante. provvederò.
    ;-)

  16. Enver says:

    i maximo sono gli unici a saper scrivere canzoni della masnada post-ferdinand. il resto è pose che mi perdo volentieri, preferisco le mie a nme

    in ogni caso, oggi è arrivata la magica telefonata che mi accredita come tour manager con diritto alla camera d’albergo… chissà le bisbocce con l’amico S******… detto anche “dai belin mettine di più” ;)

  17. ma a sto punto tunng doppia data? no perchè magari un giorno di ferie su due lo riesco a strappare, anche se neoassunta. (se non si fosse capito, i tunng hanno un live della madonna:P)

  18. Pelodia says:

    confermo: Shitdisco, Leningrad e Tunng sono in doppia data.
    Fanno due palchi, succede in tutti i grandi festival. sono le “ribattute” ;-)

    -l’insighter-

  19. Disorder79 says:

    manu: ma tu vai al Primavera, non vale!!!!
    Ho letto che i Maximo Park saranno all’Indipendent Days a settembre, a Milano: ma, distanza a parte, lì gli headliner saranno Tool e Nine Inch Nails…io vorrei un concerto tutto loro!

    Enver: dei MP ne parlo bene una volta sì e l’altra pure, e il tuo giudizio li fotografa bene (ho un post-pippone in progress da giorni su Our Earthly Pleasures, prima o poi lo finirò)
    Comunque se capita mi unirò volentieri alle bisbocce, pur senza avere poi camere d’albergo da devastare :D

    vale: bene bene, sono curioso di vederli allora!

    Pelodia: grazie mille! ora aggiorno il post (‘sta cosa delle ribattute non l’avevo mai sentita, si vede che frequento poco i festivaloni multi-palco eheh)

  20. Disorder79 says:

    Come nasce un post composito come questo nella mia mente malata: – all’inizio volevo semplicemente stilare (ispirandomi a post analoghi letti di recente) una lista – un po’ piaciona e un po’ informativa – dei concerti più importanti e di richiaMore about this at Un po’ promemoria, un po’ quiz

  21. Disorder79 says:

    Pronti, attenti, WAVE![..] Quindi domani ci siamo. Parte Italia Wave, unico "evento" musicale dell’estate a cui sarò in grado di assistere quest’anno (dopo che nelle scorse settimane, grazie alla distanza e alla penuria di accompagnatori, mi sono perso un sacco [..]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: