Quella reunion della sera

Who, Genesis, Police, Stooges, Smashing Pumpkins, Rage Against The Machine, Sepultura, Dinosaur Jr, My Bloody Valentine, Jesus And Mary Chain, Sebadoh, Happy Mondays, Gang Of Four, Spice Girls, Crowded House, James, No Doubt (solo fino ad ora: e forse presto si aggiungeranno anche Verve, Blur, Van Halen e tanti altri)…

Qualche giorno fa un servizio visto in tv mi aveva quasi ispirato l’ennesimo post sulla "Reunion Fever", ovvero il grande fenomeno musicale del 2007 (ma che aveva già iniziato a manifestarsi negli anni precedenti) per cui band di ogni genere, epoca e dignità si rimettono insieme, in formazione più o meno originale, il più delle volte per concerti sporadici o mega-tour mondiali salda-debiti, ma in molti casi anche per deliziare (o sconcertare) il loro pubblico con nuovi album.

Poi però mi sono imbattuto nel post del Bdd, quindi faccio prima a linkare direttamente quello.
Anche se mi fa rabbia che nel finale abbia parlato già lui di quello che volevo aggiungere di mio, cioè la risposta italiana alla Reunion Fever internazionale e alla reunion dei Genesis in particolare
(e anche quello di cui si parlava nel servizio cui accennavo sopra): il ritorno dei New Trolls, uno degli storici gruppi (più o meno) prog italiani, con un nuovo Concerto Grosso.

Certo, non è che siamo esattamente sullo stesso livello: mentre i Genesis del post-Gabriel si congedavano lentamente dal progressive dando alle stampe album come A Trick of the Tail e Duke, i New Trolls diventavano habitué di Sanremo e conquistavano un grande quanto effimero successo con singoli come questo (prego andare a 2’2o” per rabbrividire sul controcoro in falsetto).

[Tutto questo post sconclusionato anche per dire che sì, rosico tantissimo per non essere in questo momento a Roma a godermi il Telecomcerto di Collins & soci gentilmente offerto come circenses da don Uòlter]

Annunci

11 Responses to Quella reunion della sera

  1. Kekule says:

    Oh poi, per dirla tutta, c’è proprio chi ha capito che è meglio non girare da solim eh!

  2. manuconta says:

    toh, questa non la invidio proprio.
    non ho invidiato nemmeno i migliaia qui per Ziggy Marley.
    io avevo Nada e Patti Smith. per una sera ho lasciato a casa la malinconia!

  3. Disorder79 says:

    Kekule: in effetti la carriera solista di Ashcroft, in confronto con le aspettative, credo sia una delle più fallimentari (almeno come successo di pubblico) della storia della musica…

    manu: io in questa settimana mi sono perso Arcade Fire (merc.), Antony o LCD+D.Punk (giov.), Patti Smith (ven.), Genesis ieri e Rufus stasera. Ecco che succede a vivere lontano dai concerti fighi (o a non avere nessuno che ti accompagna, nel caso di Patti a Pistoia)….sgrunt! Questa settimana mi rifarò parzialmente con ItaliaWave: ma per quanto i concerti che attendo siano tanti, non c’è nessun nome che mi faccia tremare i polsi, ecco.

  4. una cosa che mi faceva ridere era che i new trolls si sono separati più volte e ogni volta che sorgevano beghe legali sul nome, gli altri fondavano gruppi con nomi improbabili.
    Negli anni settanta i ? contro i New Trolls Atomic System e tra i novanta e il duemila Mito New Trolls, Storia New Trolls e Cuore New Trolls

  5. utente anonimo says:

    tu quoque … sob …
    m

  6. Disorder79 says:

    maxcar: grazie mille, non avendo letto con attenzione il link di Wikipedia mi erano sfuggite queste chicche clamorose! Aggiungerei anche gli Ibis e Johnny dei Tritons!!!
    E a proposito disegni di interpunzione, con il marchio ? erano avantissimo, progenitori dei !!! di oggi!

    m: ma mica ho rigirato il coltello nella piaga, come mi hai detto in altra sede (…). Anche a me è davvero dispiaciuto non andare. Però a Firenze alla festa dell’Unità abbiamo la tripletta di concertoni Vecchioni-Ranieri-Ron eh! Giubiliamo! :(

  7. fraran says:

    anche io soffro. i Genesis li avrei visti volentieri, anche se non li conosco granchè…

    in tutto questo marasma di reunion, invece io ho scoperto che esiste anche questo fenomeno che fa veramente sorridere: http://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/spettacoli_e_cultura/harry-potter-finale/harry-potter-band/harry-potter-band.html

    e poi puoi anche rabbrividire pensando ad analogo fenomeno ma in Italia, coi libri di Moccia sugli scaffali o_o’

  8. Disorder79 says:

    Ma una scena musicale mocciana in Italia c’è già: dove li metti tutti gli ex Amicidimaria, i meneguzzi, gli zeriassoluti, i Finley… :)

  9. fimborg says:

    C’entra poco, ma quanto sarebbe bello se il trio Marchesini-Lopez-Solenghi si rimttesse insieme…

  10. utente anonimo says:

    Su uno degli ultimi Vanity c’era un’intervista a Lopez in cui diceva che si stanno riprendendo a vedere e a parlare e, forse, a progettare di fare qualcosa insieme di nuovo.
    A.30mo

  11. Disorder79 says:

    Il Trio c’entra sempre, e speriamo che reunion sia!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: