I soliti ignobili

cosimo meleDa ieri sera non riesco a togliermi dalla testa una scena immaginaria. All’interno di questa trasmissione c’è Fabrizio Frizzi che chiede solennemente all’anonimo figurante di turno:

Signor Cosimo Mele…per 100.000 euro… E’ LEI il parlamentare Udc e padre di famiglia sputtanato per il festino con droga e prostitute?

[30 secondi di inquadrature alternate del figurante e del concorrente, per aumentare la suspense…finché il figurante non dà finalmente la sua risposta]

…sì, sono io il parlamentare!

[Applausi, abbracci, festeggiamenti.
Seguiranno dimissioni, ma non è detto. Forse prevarrà anche in questo caso il rispetto degli elettori e dei colleghi]

Annunci

11 Responses to I soliti ignobili

  1. utente anonimo says:

    Io vorrei capire meglio se si dimette dal partito (carriera politica mediamente sputtanata fino al prossimo giro, stipendio intatto) o da parlamentare. Qualcosa mi dice che si dimetterà dal partito ma continuerà a votare contro quei cattivoni dei ricchioni sfasciafamiglie percependo un lauto stipendio per la sua coerenza.
    A.30mo

  2. Disorder79 says:

    Beh che non si dimetta da parlamentare è certo. E magari nemmeno dal partito alla fine, all’Udc potrebbe far comodo trattenerlo invece di cederlo al gruppo parlamentare di qualche alleato-rivale.
    Tutto sta nel far passare i canonici 10 giorni di prescrizione…

  3. federicoAS says:

    Non sopporto che gente del genere poi venga a parlare di valori, di famiglia e di lotta alla droga.
    Tra l’altro, Cossiga ha già parlato di ipocrisia sulle critiche fatte a Cosimo Mele, mentre Cesa ha parlato di dura vita del parlamentare lontano dalla famiglia ed ha proposto più soldi ai parlamentari per garantire loro la possibilità di un ricongiungimento familiare.
    Senza parole.

  4. utente anonimo says:

    Io dico che da parlamentare non si dimetterà, del resto il nome di Cosimo Mele figura di già negli archivi della Procura di Brindisi…si candidò per evitare il tintinnio delle manette…e ora si dimette? ma che dite mai!!!!!

  5. onanrecords says:

    A me i tintinni di manette non hanno mai dato alcun brivido. Anzi.
    Però i baciapile che osannano la sacralità della famiglia beccati tra troie e coca quelli si!
    Non so che farci.

  6. utente anonimo says:

    non mi scandalizzo….se non altro adesso si conosce la sua posizione reale in merito alle case chiuse.
    Sarebbe interessante sapere se era a favore o contro.
    In quel caso beh che dire auguri a quelli che l’hanno votato anzi no di tutti quelli in parlamento nemmeno uno è stato “eletto”

  7. Disorder79 says:

    federico: la penso come te (nel post l’ho messa sul ridere per non piangere su questi farabutti come lui, Selva, ecc.). Sul ricongiungimento proposto dall’impeccabile Cesa, come commentavo altrove bisogna vedere: forse intende il ricongiungimento con le puttane personali di provincia, che sono più affidabili (quelle romane sono tutte drogate e rischiano di farti sgamare).

    anonimi: d’accordo con le vostre osservazioni, la prossima volta magari firmatevi..basta un nick (comunque secondo me lui continuerà a professare politicamente le stesse idee sulla sessualità e sulla famiglia).

    onan: esatto, è la stessa cosa dell “outing” (che NON è il comin’out spontaneo, ma lo sputtanamento subito da altri) in ambito di omosessualità. Quando viene fatto (non qui in Italia, dove non usa: Grillini e gli altri che “sanno” preferiscono parlare di decine di parlamentari gay senza fornire nomi) nei confronti di persone che politicamente combattono l’omosessualità è giusto e apprezzabile, alla faccia della privacy.

  8. Disorder79 says:

    Mi ero dimenticato il link alla strepitosa intervista di Mele al Corriere , a futura memoria:

    Sta dicendo che è stato adescato? «Adescato? Io non sono esperto di queste cose ma non avevo capito che fosse una prostituta».

    Lei ha firmato la proposta di legge sul test antidroga per i parlamentari. «Francamente non ricordo, ma il test sono pronto a farlo anche subito».

    Era la prima volta, onorevole? «Non mi succedeva da tantissimi anni. Sono stato ragazzo anche io».

  9. aelred says:

    adoro la tua fantasia
    sarebbe la rivoluzione della Rai :)

  10. utente anonimo says:

    Che cosa assolutamente triste e squallida… quand’è che la razza umana aprirà gli occhi sulla verità del mondo che ci circonda, e la smetterà di fare guerre in difesa di mulini a vento?

    Che cosa squallida… triste… patetica…

    Sono queste le cose che mi fanno sentire ancora più misantropo. Vorrei sterminare l’intera razza umana e ricreare l’universo a mia immagine e somiglianza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: