«Una cartolina a Milanello»

A freddo, dopo due giorni, ancora non mi sembra vero. Ce l’abbiamo fatta davvero, stavolta.

Alla terza stagione consecutiva in cui la Fiorentina si classifica sul campo tra le prime quattro, finalmente ha raggiunto le qualificazioni della Champions’ League anche ufficialmente. E soprattutto è stato finalmente da esse escluso il Milan, che come molti ricorderanno era stato punito in modo ridicolo per lo scandalo Calciopoli, in cui i suoi dirigenti erano in tutta evidenza ben più coinvolti di quelli viola. Guardare il raffronto tra le classifiche "ufficiali" e virtuali degli ultimi anni da una parte inorgoglisce per la continuità di risultati della gestione Prandelli, dall’altra fa tornare la rabbia per il solito trattamento due pesi e due misure.

2005-06

 
2006-07 

2007-08

2007-08 
Ma ormai non importa più. La fiducia in questo gruppo che avevo espresso un anno fa era evidentemente ben riposta: al termine dell’ennesima stagione straordinaria (vissuta fino in fondo su due fronti, con una sfortunata eliminazione in semifinale Uefa), raccogliendo le forze residue, abbiamo avuto la meglio sul Milan in una volata entusiasmante, con sorpasso rossonero e controsorpasso viola.
E diversamente dalla coppa, per il 4° posto hanno prevalso i migliori.
L’epilogo, a Torino con i granata, è stato l’emblema di una stagione: una partita soffertissima, vinta di misura dopo tanta sfortuna. Qui gli highlights, con alla fine lo straordinario gol di Osvaldo (che già si era messo in luce proprio a Torino con il gol dello storico 3-2 alla Juventus, qui con la radiocronaca di David "quante ce ne hanno rubate" Guetta). [E’ del Guetta anche la citazione nel titolo di questo post]

Una sola cosa avrei desiderato in più, oltre al risultato finale raggiunto: mi sarebbe piaciuto che uno dei gol decisivi delle ultime giornate lo avesse segnato Giampaolo Pazzini. Uno che in campo ha dato sempre tutto e ha spesso interpretato benissimo il suo ruolo, ma senza trovare personalmente la via del gol con continuità – in parte per pura sfortuna, in parte anche per una probabile crisi di crescita. Uno messo spesso in croce abbastanza immeritatamente, a mio parere, e che mi farebbe piacere restasse ancora, per dimostrare quello che vale.

Chi sicuramente se ne andrà (destinazione Atletico Madrid) è invece Tomas Ujfaluši, la cui personalità sicuramente mancherà alla difesa. Vedremo se sarà adeguatamente rimpiazzato. Quel che è certo è che mi mancherà la varietà di pronunce fantasiose del suo nome e cognome: la migliore che ho sentito in questi anni è stata Ucci Falucci.

Speriamo invece che resti Sebastian Frey, uno che sarebbe davvero difficile da sostituire (anche se, dovendo giudicare gli altri portieri di Serie A per le prestazioni sfoderate contro la Fiorentina, questo non sarebbe del tutto vero, visto che metà di loro si è trasformata in Buffon per un giorno…). E che i nuovi arrivi arricchiscano la rosa, mantenendone lo spirito di gruppo attuale.

prandelli– – –

Infine (e ne parlo brevemente perché è una questione che un po’ stona all’interno di questo post, per come va al di là di un traguardo calcistico), il pensiero più grande va a Cesare Prandelli.
Non solo per i risultati che ha portato a questa squadra e a questa città, o per la sua capacità tecnica, educazione e serietà. Ma soprattutto per quel che gli è successo quest’anno; per  la dignità con cui l’ha affrontato; perché infine se da qualche parte nel calcio sono rimasti dei valori sportivi e umani, è sicuramente merito di persone come lui.
E vedere in giro per Firenze cartelloni come questo qui a fianco non può che confermare questa convinzione, e renderci tutti orgogliosi di averlo qui.

Grazie.

Annunci

4 Responses to «Una cartolina a Milanello»

  1. utente anonimo says:

    perfetto. sono commosso.
    Scusami però se invado il tuo blog con il mio linguaggio dotto: leccateci la fava. Ladri. E sì, quante ce n’avete rubate.
    Ps: Pazzini ha fallito la sua prova, c’è poco da fare. Aveva una squadra costruita intorno, perchè facesse gol di testa (pare che sia la sua specialità): no. Manco uno, credo. Il suo grande amico Montolivo sembrava pure avviato verso un campionato anonimo, eppure gli sono bastati gli ultimi tre mesi per dimostrare la sua eccelsa qualità. Quindi, chi sbaglia paga. E lo dico con tanto dispiacere.
    m

  2. Disorder79 says:

    Ma perchè, il tono da “leccateci la fava” non si intuiva dietro al post? :D

    Nel fare il discorso su Pazzini ero appunto consapevole che difficilmente ormai si ripunterà su di lui (almeno come prima scelta). E pensare che comunque qualche gol lo ha fatto (e ne ha fatti fare, e ha comunque fatto sempre un buon lavoro nel sostenere l’attacco, con l’eredità pesante che aveva poi), ne sarebbero bastati un paio nelle ultime partite per farlo completamente rivalutare e incensare da tutti (cosa peraltro che sta un po’ succedendo con Osvaldo, uno che non è che abbia sempre inciso allo stesso modo). Il calcio è crudele, e lui ha avuto anche abbastanza sfiga. Le doti e l’umiltà le ha, è anche possibile che vada via da Firenze e poi fiorisca altrove (lo stesso Toni, del resto, ha iniziato a segnare con continuità quando già andava per la trentina)

  3. utente anonimo says:

    Grandissimi quest’anno, più degli altri anni, dato il dispendio di forze sui due fronti e l’assenza di un centravanti che segnasse con continuità.
    Avevo quasi perso le speranze dopo la terribile settimana Samp-Rangers-Cagliari, per questo la soddisfazione ora è doppia :-)
    Speriamo ora che i soldi della Champions vengano spesi bene.
    Fab.

  4. Disorder79 says:

    E’ vero, dopo quel trittico maledetto sembrava davvero finita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: