Una lunga storia iniziata con Andrea Costa

Berlusconi è tornato al potere e vi rimarrà per chissà quanti anni.
La Carfagna è al governo.
La Binetti è all’opposizione.
Vladimir Luxuria però ha appena vinto l’Isola dei Famosi.
In ritardo di qualche mese, una specie di gioioso epitaffio per la sinistra italiana.

UPDATE MENO SINTETICO: se non si capisse, questo post non vuole esprimere riprovazione per Luxuria. Il vero spettacolo indecoroso non è costituito dalla sua partecipazione a un reality trash, ma semmai dal segretario Prc Ferrero che tenta di riprendersela tra i candidati ingolosito dai suoi successi al televoto (la risposta di Luxuria è ottima: «Continuerò a sostenere le mie idee e a dichiararle in qualsiasi sede, credo che anche questo sia politica»). E poi, poteva mancare il comunicato di Marrazzo di Arcigay Roma sulle magnifiche sorti e progressive per omosessuali e transessuali italiani che sarebbero annunciate da questa vittoria? «Se c’è ancora qualcuno che dubita che l’Italia è il Paese dove tutto è possibile e che è incerto sulla voglia di diritti e libertà degli italiani, ebbene, la risposta l’ha avuta». Bum!
La chiosa migliore è quella della RodotàBeato il Paese che non ha bisogno di reality per discutere di queste cose»).

Annunci

4 Responses to Una lunga storia iniziata con Andrea Costa

  1. neurobi says:

    Quale sarebbe questo paese che non ne ha bisogno? L’AmeriGa di Obama e Tila Tequila A Shot of Love?

  2. utente anonimo says:

    Ho visto l’intervista della Carfagna alle invasioni barbariche e sono rimasto sconvolto per l’arroganza e per il modo in cui evitava di rispondere alle domande. In certi punti sembrava quasi che non ascoltasse nemmeno le domande che le venivano fatte. Cavoli, mi spaventa questo ministro delle pari opportunità.
    IllegallyBlonde

  3. Dis0rder says:

    I.B: vabbè, come ministro delle pari opportunità ha spaventato da subito. O forse meglio dire che è un abbinamento che non ha senso d’essere.

    neurobi: ad esempio quello, visto che non credo nessuno imbastisca discorsi sui diritti civili a partire da reality zozzi come quello…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: