Last days

[GeekDisclaimer: se non usate i feed e leggete il seguente post senza capirci nulla, non vi lamentate: avevo premesso il GeekDisclaimer]

Gli ultimi giorni del titolo (tiè!) sono quelli di Bloglines, che – sapevatelo – ci lascia con il 1° ottobre 2010.

Che lo storico feedreader su web (già tra i concorrenti principali di Google Reader mooolto tempo fa) non se la passasse benissimo ce lo potevamo immaginare, noi pochi che gli eravamo rimasti fedeli. Gli indizi non mancavano: ad esempio il fatto che la versione Beta fosse rimasta tale per… quanto, 3 anni? 4?

Nei giorni scorsi è comunque arrivato d'improvviso – bontà loro – l'annuncio di prossimo decesso. Semplicemente Ask.com, che ha rilevato Bloglines molto tempo fa, ha deciso di chiudere i battenti.

Le fasi della mia reazione a tutto ciò sono state tre:

1) smarrimento iniziale: è un pezzo di web che muore, e poi Google Reader mi sta antipatico e non ho voglia di imparare a usarlo;

2) non sarà  poi così male cambiare (dopo aver iniziato a provare *per davvero* GR, che una volta abituatisi al layout è forse più funzionale);

3) la terza fase dura ancora adesso, e comprende molti improperi e molti calli alle mani.

Il semplice trasferimento dell'elenco delle sottoscrizioni da un feedreader all'altro è infatti di per sé velocissimo: il problema però è che io avevo, su una gran parte delle decine e decine di feed cui ero abbonato, un arretrato di mesi/anni/centinaia di post da leggere.
… e NO, io non sono il tipo di persona che marka tutto as read facilmente. Neanche nella vita.

Per ricreare quindi su Google Reader la stessa situazione che avevo di là, con lo stesso identico arretrato, devo andare su ogni singolo feed, guardare da quando parte l'arretrato sul vecchio Bloglines (ah per incasinarmi ancora di più hanno intanto cancellato la versione Beta senza alcun preavviso, e indovinate quale usavo io…), e in vari modi che non sto a spiegare ricreare la stessa situazione su GR. Ciò implica mettere quintalate di stellette, riorganizzare cartelle di blog, eliminarne qualcuno, perderci un sacco di tempo ed energia insomma.

Il lato positivo è che dopo ho la sensazione che davvero tornerò a usare il feedreader a pieno regime. Ergo a leggere con costanza e tempismo più blog. E poi magari anche a scrivere di più io.

Nel frattempo, se anche voi usavate Bloglines e non volete veder svanire nel nulla le vostre sottoscrizioni, sbrigatevi.

Annunci

2 Responses to Last days

  1. Miaotze says:

    E metterti in pari con i feed prima del primo ottobre, no?

  2. Dis0rder says:

    Sì, la soluzione ideale. Ehm… prossimo suggerimento? :D (no way, purtroppo. Davvero troppo arretrato)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: